Skip to content


Livorno: detenuto ritrovato cadavere, in 8 anni 17 detenuti morti alle “Sughere”

da: senzasoste.it

 

In 8 anni nel carcere delle “Sughere” sono deceduti ben 17 detenuti. Da inizio anno sale a 155 il totale dei “morti di carcere”, di cui 52 per suicidio

sughere_targa_carcere

Agatino Filia, 56 anni, lavorava come addetto alle pulizie. Forse si tratta di suicidio, ma un suicidio che appare “anomalo” per diverse ragioni: l’uomo stava per terminare la pena (sarebbe stato scarcerato domani); il luogo in cui è stato ritrovato il cadavere è “insolito”, perché quasi sempre i detenuti si impiccano nel bagno della cella; il cappio “sembra” sia stato ritrovato a terra e non stretto intorno al collo.

Ma c’è un altro dato inquietante: si tratta del 17esimo decesso avvenuto nel carcere di Livorno dal 2003 ad oggi (9 i suicidi accertati, 3 morti per “cause naturali” e 5 per “cause da accertare”). Alle “Sughere” i detenuti sono circa 450 e 17 morti in 8 anni per un carcere di medie dimensioni, rappresentano un dato eccezionalmente grave.

In altre carceri con un numero di detenuti compreso tra 400 e 500 nello stesso periodo i decessi sono stati molti di meno: Agrigento 3, Alessandria 4, Ancona Montacuto 5, Avellino 4, Busto Arsizio 5, San Gimignano 1, Trapani 1, Vibo Valentia 4, Vigevano 2.

A Livorno si è registrato anche il caso particolarmente controverso di Marcello Lonzi, ritrovato cadavere in cella l’11 luglio 2003 (il corpo coperto di lividi), che è stato oggetto di una lunghissima inchiesta giudiziaria conclusasi recentemente con l’archiviazione: morto per “aritmia maligna”.

La cronaca della morte di Agatino

Agatino Filia, 56 anni, lavorava come addetto alle pulizie e sarebbe stato scarcerato domani. Trovato morto per le scale, in una delle sezioni del carcere delle Sughere. Accanto al suo corpo, pezzi di stoffa legati, come a voler formare una corda artigianale. Il suo cadavere è stato trovato dal personale della Casa circondariale ieri intorno alle 18.30. Inutili i tentativi di rianimarlo: quando la polizia penitenziaria s’è accorta del fatto, l’uomo era già morto. Il decesso è stato constatato dal medico del 118, giunto sul posto insieme a un’ambulanza della Misericordia.

Apparentemente non aveva ferite evidenti sul corpo, ma solo le tipiche lesioni post mortem dovute al trauma al collo. Queste le prime indiscrezioni, ma solo l’autopsia potrà far luce sulle cause della morte. Del caso si occupa la polizia penitenziaria, che ha allertato il pm di turno. Non si conoscono i motivi che avrebbero spinto l’uomo a togliersi la vita: pare che fosse stato da poco trasferito a Livorno, proveniente da Porto Azzurro.

tratto da www.ristretti.org

I detenuti morti nel carcere di Livorno negli ultimi 8 anni

Cognome Nome Età Data morte Causa morte Istituto
Filia Agatino 56 anni 27-ott-11 Da accertare Livorno
Bruni Michele 37 anni 20-giu-11 Malattia Livorno
Attinà Yuri 28 anni 05-gen-11 Da accertare Livorno
Snoussi Habib 30 anni 03-mar-10 Da accertare Livorno
Ben Massoud Adel 57 anni 12-feb-10 Suicidio Livorno
Angelini Emilio 45 anni 31-lug-09 Suicidio Livorno
Vassiliu Ion 21 anni 01-mag-09 Suicidio Livorno
Mascaro Alessandro 31 anni 09-nov-08 Da accertare Livorno
Slah Abeslam 34 anni 03-ott-07 Malattia Livorno
Albanese Detenuto 22 anni 13-set-07 Suicidio Livorno
Vincenti Angelo 57 anni 27-dic-04 Malattia Livorno
Visconti Luca 36 anni 7-set-04 Suicidio Livorno
Requelme Carlos 50 anni 30-lug-04 Suicidio Livorno
Bruzzaniti Domenico 50 anni 29-giu-04 Suicidio Livorno
Detenuto Italiano 71 anni 23-giu-04 Suicidio Livorno
Lonzi Marcello 29 anni 11-lug-03 Da accertare Livorno
Turco Detenuto 38 anni 23-apr-03 Suicidio Livorno

Posted in Carcere, Generale, Repressione.

Tagged with , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.