Skip to content


Carrara: con l’Assemblea Permanente, per l’autogestione popolare

image

riceviamo e pubblichiamo:

Carrara: con l’Assemblea Permanente, per l’autogestione popolare

Dall’8 di novembre del 2014, a seguito dell’alluvione che ha investito il territorio di Carrara e della constatazione dei danni causati dalla rottura dell’argine del Carrione, in cui evidenti risultano essere le responsabilità degli amministratori con a capo il sindaco Zubbani, un’Assemblea Permanente di cittadini ha presidiato la Sala di Rappresentanza del Comune, e con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica intorno all’accaduto ha organizzato una serie di incontri e dibattiti rivendicando fra l’altro a gran voce le dimissioni del sindaco e dell’intera giunta comunale.
Il 27 di gennaio 2015 il sindaco, che ha mal digerito sin dal primo momento la “intrusione” dei cittadini nella controinformazione sugli affari amministrativi, servendosi di un atto di mera forza “giustificato” con l’emanazione e l’esecuzione di un’ordinanza, ha imposto lo sgombero della Sala.
L’esperienza singolare di partecipazione diretta dal basso vissuta da Carrara con gli incontri ed i dibattiti pubblici organizzati dall’Assemblea Permanente in questi circa tre mesi non potrà di certo essere fermata da un’ordinanza di sgombero.
La Commissione di Corrispondenza della Federazione Anarchica Italiana manifesta tutta la sua piena solidarietà a questa singolare esperienza ed auspica che si possa nel tempo consolidare con l’obiettivo di creare le basi per un’autogoverno del territorio che stimoli sempre di più i cittadini a rifiutare le decisioni dall’alto ed a lottare e mobilitarsi in prima persona per una risoluzione alternativa delle problematiche di natura sociale.
Commissione di Corrispondenza della FAI

Posted in Anarchismo, Generale, Repressione.

Tagged with , , , , , , , , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.