Skip to content


In ricordo di Lorenzo Tekoşer Orsetti, anarchico, combattente per la libertà

In ricordo di Lorenzo Tekoşer Orsetti, anarchico, combattente per la libertà

Lorenzo Orsetti di Firenze è stato ucciso a Baghouz, vicino Deir Ezzor, il 18 marzo 2019. Purtroppo non lo conoscevamo, né conosciamo il suo percorso politico, ma ci riconosciamo nelle sue parole, nella comune aspirazione alla libertà e all’internazionalismo.
Aveva scelto di unirsi alla lotta condotta dalle popolazioni del Rojava e dalle YPG/YPJ nel 2017, aveva combattuto al fianco del Tikko nella difesa di Afrin, era membro della formazione Tekoşîna Anarşîst (Lotta Anarchica) sotto il nome di Tekoşer.
Nel suo impegno in Rojava si dichiarava apertamente anarchico, come testimoniano interviste e documenti. Per questo riteniamo importante che sia ricordato anche per le idee che rivendicava nella sua lotta.
 
Nell’esprimere solidarietà alla famiglia, ai suoi amici più prossimi, e ai suoi compagni, pensiamo che la cosa migliore in questo momento sia riportare direttamente le sue parole:
 
«Ciao, se state leggendo questo messaggio è segno che non sono più a questo mondo. Beh, non rattristatevi più di tanto, mi sta bene così; non ho rimpianti, sono morto facendo quello che ritenevo più giusto, difendendo i più deboli e rimanendo fedele ai miei ideali di giustizia, eguaglianza e libertà.
Quindi, nonostante questa prematura dipartita, la mia vita resta comunque un successo e sono quasi certo che me ne sono andato con il sorriso sulle labbra. Non avrei potuto chiedere di meglio.
Vi auguro tutto il bene possibile e spero che anche voi un giorno (se non l’avete già fatto) decidiate di dare la vita per il prossimo, perchè solo così si cambia il mondo. Solo sconfiggendo l’individualismo e l’egoismo in ciascuno di noi si può fare la differenza.
Sono tempi difficili, lo so, ma non cedete alla rassegnazione, non abbandonate la speranza; mai! Neppure per un attimo. Anche quando tutto sembra perduto e il mali che affliggono l’uomo e la terra sembrano insormontabili, cercate di trovare la forza e di infonderla nei vostri compagni. E proprio nei momenti più bui che la vostra luce serve.
E ricordate sempre che “ogni tempesta comincia con una singola goccia”. Cercate di essere voi, quella goccia.
Vi amo tutti, spero farete tesoro di queste parole. Serkeftin!
Orso
Tekoşer
Lorenzo»
 
Collettivo Anarchico Libertario
Livorno, 21 marzo 2019

Posted in Anarchismo, Generale, Internazionale.

Tagged with , , , , , , , , , , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.