Skip to content


Striscioni e libertà

Striscioni e libertà

Di questi tempi si parla molto, giustamente, di striscioni sui balconi, di libertà di espressione.

A Livorno il 2 Agosto del 2018 l’antisommossa della Polizia venne a distribuire manganellate nella notte, su ordine del Questore appena arrivato, per far rimuovere dai Vigili del Fuoco uno striscione che recitava

“EFFETTO PD, LEGA, 5STELLE: 11 AGGRESSIONI IN 50 GIORNI, IL VOSTRO RAZZISMO È EMERGENZA. IL VERO CAMBIAMENTO: CASA LAVORO E REDDITO PER TUTT*! LEGA FUORILEGGE!”

L’anno precedente, il 26 luglio 2017, quando Ministro dell’Interno era Minniti, sempre a Livorno la polizia si schierò provocatoriamente e pericolosamente in mezzo alla folla con scudi, caschi e manganelli per rimuovere con l’intervento dei Vigili del Fuoco, uno striscione che riportava

“L’UNICA SICUREZZA È QUELLA SOCIALE.. UN LAVORO E UNA CASA DOVE STARE!!! ATTACCATE POVERI E MIGRANTI PER COPRIRE LE VOSTRE COLPE, IL VERO NEMICO SIETE VOI E NON CHI FUGGE DALLA FAME E DALLE BOMBE!!! MINNITI BOIA!!!”

Pochi giorni prima, il 19 luglio del 2017, Alemanno era a Livorno per presentare il proprio movimento politico in un hotel di lusso della città. Alcuni antifascisti appesero uno striscione che riportava “ALEMANNO LIVORNO TI SCHIFA”. Con il nome del noto fascista scritto a testa in giù.

Molti compagni e compagne sono indagati per questi eventi. L’attacco alla libertà di espressione è costante, non è una novità dell’era di Salvini. La legge viene fatta e disfatta da chi detiene il potere per difendere la proprietà, i privilegi e i profitti delle classi dominanti, per difendere il potere della classe politica. Per questo il ruolo dei Ministri dell’Interno e delle “forze dell’ordine” è sempre lo stesso, sia con il PD sia con la Lega, tutti ordinano manganellate e denunce esemplari contro il dissenso.

La libertà di espressione e manifestazione non è un diritto garantito. Viene continuamente ostacolata da tutti i governi. È chi scende in piazza, chi blocca una strada, chi attacca cartelli e striscioni, chi grida e fa sentire la sua voce che crea questa libertà. È una conquista da estendere e difendere quotidianamente, non sarà nessun parlamentare, nessun partito, a farlo per noi.

Collettivo Anarchico Libertario

Federazione Anarchica Livornese

Posted in Anarchismo, Antifascismo, Generale, Repressione.

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.