Skip to content


Abbattiamo tutte le frontiere! In Grecia, in Italia e ovunque – testimonianza da Idomeni

2

Abbattiamo tutte le frontiere! In Grecia, in Italia e ovunque – Testimonianza da Idomeni


A Idomeni, in Grecia, al confine con la Macedonia, oltre diecimila persone che da diversi paesi cercano di raggiungere l’Europa sono bloccate alla frontiera dalle recinzioni di filo spinato erette nei mesi scorsi e dalla polizia macedone che le sorveglia respingendo con la violenza coloro che provano ad attraversare il confine. In tale contesto lo sviluppo di pratiche di azione diretta e di solidarietà è stato fondamentale sia per fronteggiare le aggressioni della polizia e costruire iniziative di lotta comuni, sia per la gestione dell’immenso campo che si è formato al confine. Per questo a Idomeni è stato e continuerà ad essere importante l’intervento degli anarchici.

Ovunque, dalla Grecia al Brennero, aumenta la militarizzazione vengono ripristinati i blocchi alle frontiere, eretti muri per bloccare, deportare e internare decine di migliaia di persone che per i governi non sono che forza lavoro a basso costo o strumento di pressione politica.

Ne parleremo con un compagno del Collettivo Anarchico Libertario appena tornato da Idomeni.

Mercoledì 20 aprile
ore 20 aperitivo
ore 21 dibattito

A questo link è possibile vedere una parte del foto reportage ad Idomeni del compagno Giacomo Sini

http://www.giacomosini.com/Ezidis-of-Idomeni

Collettivo Anarchico Libertario
Federazione Anarchica Livornese

Posted in Anarchismo, Antifascismo, Antirazzismo, Generale, Repressione.

Tagged with , , , , , , , , , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.